Follia Sonora domenica 30 giugno.

Sottotitolo: cercasi enti responsabili.

Pubblichiamo con ritardo rispetto all’evento, ma convinti della sua importanza.

L’episodio dei DJ di domenica consente di fare qualche riflessione sul diritti dei cittadini e sulla deresponsabilizzazione degli enti deputati a garantirceli. Mi permetto di rappresentare le ragioni per cui quest’episodio può essere ritenuto emblematico ed esplicativo della deresponsabilizzazione che stravolge il senso della comunità, e di quanto si potrebbe tentare per cercare di recuperare la nostra civis.

Abitando a Ponte Milvio sono abituato, anche se non del tutto domo, a scene di ordinaria follia urbana: soste feroci d’auto (le soste selvagge appartengono al passato), riduzioni di carreggiata e slalom sulla Flaminia per alloggiare dehors, veicoli forzatamente contromano in una via Riano oramai “intronata”, un suq perenne, fuori misura ma anche fuori latitudine e longitudine nel piazzale, acquartieramenti di varie specie e fogge a protezione dei locali di mescita, la quiete notturna confusa con un verso leopardiano piuttosto che intesa come un diritto, maxi manifesti di birra a copertura della facciata della chiesa (a proposito il Vicariato a cui mi son rivolto sembrerebbe più efficace delle autorità civili)……. Follie, quindi, più che stranezze, tanto che ad osservatori attenti o vittime impotenti Ponte Milvio appare più un laboratorio per misurare la resistenza psico-fisica dei residenti piuttosto che un quartiere ove abitare.

Continua a leggere

Lettera aperta al Presidente, alla Giunta, ai Consiglieri del Municipio Roma XV

Riportiamo per conoscenza dei nostri associati la lettera consegnata all’Ufficio del Protocollo del Municipio Roma XV in data 8 lug.13.

Al Presidente del Municipio XV° (ex XX)
Ai Consiglieri
Agli Assessori

Roma, 4 luglio 2013

Il Coordinamento Residenti Città Storica che opera da anni per favorire l’informazione, la partecipazione, la consultazione, il dibattito ed il confronto fra le associazioni e le istituzioni, augura buon lavoro al Presidente del Municipio XV° (ex XX), agli assessori, a tutti i consiglieri, ai dirigenti amministrativi e tecnici, a tutto il personale, al corpo di Polizia di Roma Capitale.

Ed è certo che di buon lavoro c’è bisogno ed anche di proficui risultati in un panorama desolante e preoccupante della nostra Città Storica e nel caso di questo Municipio nell’area di Ponte Milvio, in cui si è perso il valore etico e sociale della civile convivenza, si è rotto il delicato equilibrio tra tutte le funzioni che caratterizzano la complessità del luogo, si sta affermando il diritto dei poteri forti sui diritti legati ai beni comuni delle strade, delle piazze, del verde, del fiume, del decoro urbano, della sicurezza e della salute dei cittadini.

Leggi tutta la lettera aperta al Municipio…

Notizie dal Municipio Roma XV (ex XX).

 Giovedì mattina 27 u.s. si è riunito il neo eletto Consiglio Municipale e, presenti nella sala del pubblico uno  strabordante numero di cittadini acclamanti, il Presidente Daniele Torquati ha prestato il rituale giuramento di fedeltà alla Repubblica e di osservarne la Costituzione

Vengono elette anche la carica di Presidente del Consiglio, Luigina Chirizzi (PD), di vicepresidenti, Stefano Erbaggi (PDL) e Daniele Petrungaro (PD).

Per il Partito Democratico, siedono nei banchi della maggioranza Elisa Paris, Luigina Chirizzi, Alessandro Cozza, Agnese Rollo, Stefano Cavini, Gabriele Gianni, Marcello Ribera, Marco Paccione, Sara Poletto, Emilia Tricoli e Daniele Petrungaro.

 Per Sinistra Ecologia e Libertà Alessandro Pica mentre per la lista civica Marino Sindaco Raffaele Massari, Sara Martorano e Gianluca Mele.

All’opposizione, per il PDL Gianni Giacomini, Stefano Erbaggi, Dario Antoniozzi, Giuseppe Mocci, Clarissa Casasanta, Isabella Foglietta e Giuliano Pandolfi che ha aderito al gruppo del Popolo delle Libertà dopo essere stato eletto per la lista civica Territorio e Gente per Giacomini Presidente.

Sempre all’opposizione, per Fratelli d’Italia Giuseppe Calendino e per il Movimento 5 Stelle Teresa Maria Zotta.

Evento insolito, inaspettato dopo oltre un ventennio di regno della destra, la sinistra conquista il Municipio XV. Si realizza un predominio assoluto del centro-sinistra che vince in tutti e quindici municipi della capitale e, con Ignazio Marino sindaco, fa l’en plein.

E’ da sottolineare l’avvenimento in relazione ai rapporti che il nostro Comitato intende tenere con l’Amministrazione locale, come più volte espresso e ormai codificato nella prassi.

L’intenzione è quella di contribuire alla realizzazione di una “democrazia partecipata”, così come enunciato chiaramente anche nel programma del nuovo sindaco, che superi gli angusti presupposti di una democrazia rappresentativa in grave crisi, che chieda la partecipazione della “società civile” organizzata in Comitati e Associazioni, coagulo delle domande e dei fabbisogni locali, mediante l’attivazione di iniziative sul territorio che configurino laboratori di progettazione partecipata.

Il nostro Comitato Direttivo sta preparando un Documento di Programma da inviare al neo Presidente del Municipio Roma XV che indichi le nostre aspettative per la Consiliatura in essere e sulla base del quale tenere sotto monitoraggio continuo il dispiegarsi della sua attività.