Verbale Assemblea Comitato

ASSEMBLEA  DEL COMITATO ABITARE  PONTE MILVIO del giorno 12 marzo 2013

Presenti n° 14 associati.

ORDINE  DEL  GIORNO

1 –  Comunicazioni dei Portavoce sull’attività svolta e quella in prospettiva

2 – Analisi della situazione a valle della sfiducia al Presidente Giacomini e alla Giunta.

3 – Individuazione delle priorità da sottoporre al Commissario nominato dal Sindaco

4 – Questioni da sottoporre ai candidati alle prossime Elezioni Amministrative

5 – Utilizzazione del blog Abitare Ponte Milvio come luogo di proposte ed idee

1 – Paolo ed Eduardo riferiscono circa le azioni intraprese per ricorrere contro le mancate risposte dell’ex Presidente del Municipio alle tre interrogazioni civiche presentate dal Comitato, sia nei riguardi dell’Ufficio Primi Atti della Procura della Repubblica, sia verso il Segretariato Generale del Comune, dai quali enti non è ancora pervenuta alcuna risposta. Ricordano che il precedente ricorso alla Porta dei Diritti, gestita dal Codacons, e quindi privatizzata, istituita in sostituzione del Difensore Civico dal Sindaco Alemanno, non ha sortito effetti in quanto il consiglio degli avvocati della suddetta Porta non ha saputo indicare altra via che il ricorso al TAR o una lettera al Sindaco stesso (?).

Analogo destino, per adesso, hanno avuto gli esposti alla Polizia Municipale avverso la nuova struttura metallica del locale Gone (nel frattempo completata a copertura di uno spazio arredato con divani!!!) nonché quello al Commissariato di Ponte Milvio per la chiusura dei locali, rumorosi oltre il lecito, della zona.

Si è constatato che i Gruppi di Lavoro non riescono ad operare, per cui si è deciso di scioglierli e di proseguire con temi particolari che impegnino tutti e che sono individuati, per il momento, in quello sulla raccolta dei rifiuti (di cui si stanno occupando Manuela e Maddalena, in seguito alla risposta non soddisfacente dell’Ama) e quello dell’occupazione di suolo pubblico, in particolare del chiosco davanti all’ex Gianfornaio. Si deve inoltre prendere atto della scarsa partecipazione degli associati, in parte dovuta, come sottolineano gli interventi di Marisa, alla mancanza di interventi concreti che diano risultati immediati capaci di allontanare possibili scoraggiamenti. A questo proposito, interviene Alvaro che sottolinea anche la precaria situazione di via Riano fuori controllo dei Vigili, di Vittorio che lamenta la comparsa di divieti abusivi, di Alessia che ci ricorda la presenza di parte della Città storica con regolamentazione propria. E ancora le proposte di farsi vedere in piazza, con banchetto per sottoporre un questionario e fare una indagine sulla possibile vivibilità del quartiere, il reperimento di spazi circostanti per liberare il piazzale dalle macchine con divieti di sosta imposti e fatti rispettare con controlli reali da parte della Polizia Municipale. Pirjo, con reiterati interventi, chiede che il nostro Comitato promuova il contatto con gli altri comitati, sono ben 12, a costituire un Coordinamento Municipale che permetta di aumentare la forza di persuasione dei cittadini verso le istituzioni. Paolo ed Eduardo rispondono che già si stanno adoperando su questa necessità di coordinamento.

2 – Si discute circa la possibilità di chiedere in incontro al Presidente facente funzioni delegato dal Sindaco, con poteri esecutivi, libero da un Consiglio Municipale in questo sia pur breve periodo di supplenza  e si formula l’augurio che la Giunta e il Presidente prossimi siano di diversa qualità rispetto a quella appena sfiduciata.

3 – Ai portavoce è demandato il compito di sottoporre al Presidente f. f. richieste circostanziate e da concordare con il costituendo Coordinamento di Comitati. Si propone la precaria situazione di via Riano per la quale un primo urgente provvedimento sono i dissuasori di sosta, la sospensione di nuove licenze di varia somministrazione eno-gastronomia nell’intorno di Ponte Milvio.

4 – I portavoce sono incaricati di promuovere la formazione del Coordinamento dei Comitati del Municipio, il cui primo atto sarà di promuovere incontri con i candidati alle prossime Elezioni Amministrative ai vari livelli, Sindaco, Presidente e Consiglieri e sottoporre loro una lista di richieste, prima fra le quale la realizzazione del “processo partecipativo”.

5 –  Il rinnovato blog Abitare Ponte Milvio è attualmente, molto poco utilizzato. Alessia afferma che anche quello di Grillo ha impiegato un paio di anni per decollare. Ma ciò non deve consolarci. Forse la “presentazione” è troppo severa , va sbrigliata la fantasia!

6 – I Portavoce forniscono esaustive informazioni relativamente alla partecipazione del Comitato alle azioni che si stanno adottando sulla gravissima questione di via Giulia. Paolo fa parte del Coordinamento per la tutela di Via Giulia, gruppo ristretto di lavoro che intende occuparsi di tutte le problematiche della Città Storica, nel cui perimetro ricade anche Ponte Milvio.

I  PORTAVOCE

Eduardo Micheletti e Paolo Salonia

Roma,  26 marzo 2013

 

Inserisci le parole che vedi nella casella, nello stesso ordine e separate da uno spazio (Guida)