Indagine comitato: risultati

Roma 28 gennaio 2012
Indagine sulla qualità della vita e la mobilità nell’area di Ponte Milvio a cura del Comitato Abitare Ponte Milvio

Sintesi dei risultati

L’indagine ha teso ad accertare l’opinione dei residenti su due macroaspetti della vita cittadina: 1) sui fattori ostativi una migliore qualità della vita nell’area di Ponte Milvio, 2) sulle problematiche da superare per rendere migliore la viabilità e la mobilità nell’area.
L’analisi e lo studio delle risposte fornite hanno permesso di accertare e confermare, in primis, la strettissima correlazione esistente, presso i  cittadini, fra qualità della vita e aspetti di mobilità quotidiana nell’area. Le espressioni utilizzate in termini semantici o valoriali sono risultate, spesso, del tutto sovrapponibili. E’ risultato che per i residenti interventi peggiorativi sulla viabilità si ripercuotono con effetti moltiplicativi su una serie di aspetti dell’abitare e della qualità della vita quotidiana. Mentre di converso l’adozione d’interventi regolatori sulla viabilità e la cura nell’attuazione degli stessi arreca diretti benefici sulla qualità di vita dei residenti.

Clicca sul link seguente per leggere il  rapporto ufficiale in versione integrale.

2 pensieri su “Indagine comitato: risultati

  1. mi piacerebbe sapere, a un anno di distanza dal sondaggio, se e come è cambiata la percezione della gente nei confronti del quartiere. In poche parole, mi piacerebbe un nuovo sondaggio che misuri il grado di fiducia nelle istituzioni locali: Giunta del XX Municipio, polizia municipale, comando dei carabinieri di zona, polizia di zona.
    Troppo spesso le violazioni delle regole, e non parlo solo di quelle della civile convivenza, vengono liquidate con frasi del tipo “il mondo è pieno di maleducati” da parte di esponenti delle istituzioni suddette, dimenticando che invece esistono gli strumenti per farle rispettare, quelle regole. A partire dalle multe per divieto di sosta, che non vengono comminate, dall’allontanamento dei posteggiatori abusivi, che vengono tollerati, dalla chiusura dei locali che vendono alcolici ai minorenni, ecc…

  2. Mi pare che sia opportuno prendere in considerazione l’esigenza di conoscere l’evoluzione, se c’è stata, della situazione della nostra zona sommersa dalla movida.

I commenti sono chiusi.

Inserisci le parole che vedi nella casella, nello stesso ordine e separate da uno spazio (Guida)